A partire da venerdì prossimo, 15 settembre, la Biblioteca Comunale “Alfonso Ruggiero” di Caserta ospiterà tre Installation Party, ad iniziativa del LUGCE, il Linux User Group di Caserta, e con il Patrocinio dell'Amministrazione Comunale di Caserta.

Sì, ma di cosa si tratta? Dire Installation Party significa riferirsi ad una serie di attività propedeutiche all'installazione di un sistema operativo libero e open source, quale GNU/Linux, sul proprio computer. Ma niente paura! Non è nostra intenzione prendere in consegna i vostri PC, eliminare ogni traccia di software proprietario, ed installare la nostra distribuzione preferita di Linux, d'altronde un sistema GNU/Linux può tranquillamente convivere 'a fianco' di qualunque altro sistema già presente. Il nostro obiettivo, infatti, è rendervi consapevoli di ciò che 'fate' con i vostri dispositivi e a quali rischi andate incontro utilizzando sistemi proprietari (come Windows e MacOS). Saremo al vostro fianco durante l'intera procedura d'installazione, portando così a termine una migrazione 'morbida' e graduale, consentendo a tutti di vivere questa nuova 'esperienza informatica' senza dover abbandonare le proprie abitudini!

In via del tutto sperimentale i prossimi Installation Party saranno localizzati a due settimane l'uno dall'altro, sempre il venerdì. Quindi il 15 e il 29 settembre e il 13 ottobre, dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19.00. Il 27 e il 28 ottobre, inoltre, sempre 'nelle stanze' della Biblioteca Comunale di Caserta, avrà luogo la XVII giornata nazionale per il software libero, il Linux Day 2017.

Siamo sempre più immersi in un mondo che conosciamo solo appena. Accedendo ad internet condividiamo un numero 'inimmaginabile' di informazioni personali e riservate, spesso senza accorgercene. È per questa ragione che tutti i nostri eventi, e gli Installation Party non saranno da meno, sono sempre accompagnati da una piccola parentesi teorico-pratica sui temi della privacy nel web e della sicurezza informatica sui social network e in generale.

Non finisce qui! Potrete provare, senza impegno, tutte le distribuzioni GNU/Linux che saranno messe a disposizione, anche senza installarle sul vostro PC (si tenga conto però che alcune distribuzioni possono restituire 'nuova vita' perfino a computer ormai datati e 'fuori moda'). Saranno inoltre presentati alcuni programmi liberi e open source in grado di sostituire software proprietari di utilizzo comune, ci riferiamo a GIMP, LibreOffice e molti altri ancora.

Tutte le attività proposte saranno gratuite e ad ingresso libero, senza alcuna iscrizione richiesta. Infine, chiunque voglia partecipare al 'nostro' Linux Day come relatore può compilare il modulo al seguente indirizzo: https://lugce.it/linux-day/2017/candidati

Prossimo articolo Articolo precedente